Dal lunedì al venerdì 8:30 - 19:30  |  Il sabato dalle 9:00 alle 12:30
Prenota online
Contattaci per informazioni 051 6810374 - 051 9596805 - Seguici su:

Corso in posturologia ed osteopatia

In collaborazione con la Facoltà di Medicina e Chirurgia di Bobigny 13 Parigi

La medicina basata sull’evidenza ha dimostrato che la terapia manuale osteopatica ed il riequilibrio posturale possono essere efficaci nel migliorare molte disfunzioni e patologie dell’apparato muscolo-scheletro

Obbiettivo del corso è fornire le competenze clinico-diagnostiche minime necessarie per poter effettuare la diagnosi di disturbo funzionale-posturale ed inviare il paziente al professionista adatto (osteopata, odontoiatra, tecnico ortopedico, ecc.) che effettuerà il trattamento mirato.

Obbiettivi

far conoscere in modo analitico e scientifico l’osteopatia e la posturologia (discipline ormai riconosciute a livello istituzionale e scientifico)
fornire gli strumenti clinico-diagnostici per la valutazione dei disturbi funzionali e posturali dei pazienti

A chi è rivolto

Laureati in Medicina
(in particolar modo Medici laureati in medicina generale, pediatria, medicina dello sport, ortopedia, fisiatria e odontoiatria).

Organizzazione del Corso

Il corso è pratico finalizzato al raggiungimento delle competenze e capacità clinico-manuali necessarie per l’esecuzione dei test clini necessari per poter effettuare una diagnosi di disfunzione osteopatica e posturale e poter inviare il paziente al giusto professionista competente.

In ogni stage si svolgerà una breve lezione teorica frontale per spiegare le nozioni minime di anatomia, fisiologia articolare, fisiopatologia e neurofisiologia, necessarie per poter comprendere il razionale delle manovre pratiche clinico-diagnostiche.

Alla lezione teorica seguirà la parte pratica preponderante, in cui lo studente, sotto la guida del docente, imparerà ad eseguire le manovre clinico-diagnostiche

Costo del Corso

Quota di partecipazione: 2500€
Il Corso sarà avviato soltanto al raggiungimento di 10 iscritti.

Durata e Orari

6 stage di 2 giorni CIASCUNO
(Sempre di sabato e domenica)

Sabato
9.00 – 13.00 /  14.00 – 18.30
Domenica
9.00 – 13.00 /  13.30 – 16.30

Sedi del Corso

4 STAGE
Centro Medico TOP

Via Bologna, 110 – San Giovanni in Persiceto (BO)

2 STAGE
Università di Parigi 13
99 Avenue Jean Baptiste Clément, 93430 Villetaneuse, Francia

Struttura del Corso

Il corso è organizzato in due moduli:
MODULO DI VALUTAZIONE
CLINICA OSTEOPATICA
(4 stage)


MODULO DI POSTUROLOGIA
(2 stage)

PROGRAMMA DEL CORSO

– RACHIDE LOMBARE E BACINO
Anatomia funzionale, fisiologia articolare, fisiopatologia, valutazione clinica -osteopatica, principi di trattamento manuale. Principali patologie di interesse clinico: lombalgia acuta e cronica, sciatalgia, cruralgia, dolori irradiati agli arti inferiori di origine lombo-pelvica

– RACHIDE CERVICALE
Anatomia funzionale, fisiologia articolare, fisiopatologia, valutazione clinica -osteopatica, principi di trattamento manuale. Principali patologie di interesse clinico: cervicalgia, cefalee, dolori cranio-facciali, instabiltà/vertigine, brachialgie e dolori irradiati agli arti superiori

– RACHIDE DORSALE E COSTE
Anatomia funzionale, fisiologia articolare, fisiopatologia, valutazione clinica -osteopatica, principi di trattamento manuale. Principali patologie di interesse clinico: dorsalgie, dolori scapolari, interscapolari, dolori irradiati alle spalle, braccia, tronco

– ARTO SUPERIORE E INFERIORE
Anatomia funzionale, fisiologia articolare, fisiopatologia, valutazione clinica -osteopatica, principi di trattamento manuale. Principali patologie di interesse clinico: dolori alle spalle, gomiti, polsi, mani, dolori da rigidità post traumatica; dolori-rigidità dell’anca, ginocchio, caviglia, piede; talloniti, fasciti plantari, metatarsalgie.

Accenno di neuro-anatomia e neuro-fisiologia della postura

– IL PIEDE COME ORGANO SENSO-MOTORIO
Accenni di biomeccanica e propriocezione, valutazione clinica podalica, esecuzione dei test posturali principali.
Principali patologie di interesse clinico: podalgie, talloniti, tendiniti, fasciti plantari, metatarsalgie, dolori agli arti inferiori

– FUNZIONE VISIVA E POSTURA
Accenni di neurofisiologia, valutazione clinica, esecuzione dei test clinici principali.
Principali patologie di interesse clinico: cefalee, cervicalgie, pseudovertigini, disturbi attentivi e dell’apprendimento del bambino, posizione anomala del capo

– SISTEMA CRANIO-MANDIBOLARE
Accenni di anatomia, biomeccanica e fisiopatologia; esame clinico di base.
Principali patologie di interesse clinico: dolori cranio facciali, cervicalgia, dolori periauricolari, acufeni, dolori e blocchi mandibolari

– DEGLUTIZIONE DISFUNZIONALE
accenni di anatomia, biomeccanica e fisiopatologia della deglutizione; valutazione clinica delle disfunzioni linguali-deglutitorie.
Principali patologie di interesse clinico: disturbi ricorrenti del bambino (tonsilliti, adenoiditi, otiti recidivanti), alterata occlusione dentale, ecc.

– IL RUOLO DELL’INDAGINE ANAMNESTICA
Indizi utili per diagnosticare una disfunzione posturale

– VALUTAZIONE CLINICA (PARTE TEORICA)
Metodologia dell’esecuzione dell’esame clinico posturale; parametri di normalità

– VALUTAZIONE CLINICA (PARTE PRATICA)
Esecuzione pratica dell’esame clinico posturale nei tre piani dello spazio in ortostatismo

– VISITE COLLEGIALI
Che cosa sono, metodologia, finalità

Accenno di neuro-anatomia e neuro-fisiologia dei principali “recettori posturali”

– IL PIEDE COME ORGANO SENSO-MOTORIO
Accenni di biomeccanica e propriocezione; piede sistema cibernetico elicoidale; piede astragalico-piede calcaneare valutazione clinica podalica in statica, dinamica, al podoscopio; principali tipologie morfologiche e funzionali di piedi; correlazione con le catene muscolari ed il sistema posturale. Principali patologie di interesse clinico: podalgie, talloniti, tendiniti, fasciti plantari, metatarsalgie, dolori agli arti inferiori, dolori del rachide

– FUNZIONE VISIVA E POSTURA
Accenni di neurofisiologia (riflessi correlati alla funzione visiva). Valutazione clinica delle componenti visive correlate alla postura eseguibili in ambulatorio per la diagnosi differenziale tra occhio e altri distretti possibili responsabili di interferenza posturale.
Anamnesi: correzione in uso, posizione del capo, influenze professionali.
Esecuzione dei test clinici principali (cover test, occhio dominante, punto prossimo di convergenza, maddox test, corda di broc, test delle versioni)
Principali sintomatologie di interesse specifico: cefalee, cervicalgie, pseudovertigini, disturbi attentivi, sindrome vertiginosa di origine visiva.

– SISTEMA CRANIO-MANDIBOLARE
Tipologie scheletriche; valori scheletrici craniali normali e patologici; sviluppo neurocranio e basicranio; cibernetica del sistema di controllo: sitema nervoso centrale (SNC), sistema cranio mandibolare (SCM), articolazione temporo-mandibolare (ATM); sistema neuro-muscolare(SNM) e meccanismi di compenso; palpazione muscolare ed analisi dei disordini cranio mandibolari; occlusione e postura; lavoro integrato di osteopatata, logopedista, medico-odontoiatra.
Principali patologie di interesse clinico: dolori cranio facciali, cervicalgia, dolori periauricolari, acufeni, dolori e blocchi mandibolari, quadri simil Nevralgia del trigemino, quadri mal occlusivi.

– DEGLUTIZIONE DISFUNZIONALE
Richiamo di anatomia, biomeccanica e fisiopatologia della deglutizione; valutazione delle funzioni orali coinvolte nello squilibrio muscolare orofacciale e cenni di trattamento; il frenulo linguale corto valutazione e cenni di trattamento; come trattare ed eliminare le parafunzioni; l’importanza di una corretta respirazione nasale e l’utilizzo dei lavaggi nasali.

– IL RUOLO DELL’INDAGINE ANAMNESTICA
Indizi utili per diagnosticare una disfunzione posturale con particolare attenzione alla diagnosi differenziale con la patologia organica. Diagnosi differenziale patologia reumica, patologia discale/patologia muscolo-articolare/sindrome de piriforme, neuropatie sistematizzate/non sistematizzate, vertigine vera/instabilità cervicale-posturale, emicrania vera/cefalea occipitale/ dolori cranio mandibolari/nevralgia trigemino, attacco di panico/S. vertiginosa di origine visiva (S.V.V.), tendinite vera/pseudotendinite.

VALUTAZIONE CLINICA (parte teorica)
Asimmetrie posturali fisiologiche, leggi della meccanica del rachide, dismetria vera arti inferiori; criteri clinici, antiversione-retroversione femorale/torsione tibiale, s. glosso posturale tipo 1-2

VALUTAZIONE CLINICA (parte pratica)
Esecuzione pratica dell’esame clinico posturale nei tre piani in ortostasi:
Test dei pollici, valutazione catena posteriore, valutazione mobilità rachide, test rotazione capo, test indici, posturodinamica; utilizzo dello scoliosometro. Valutazione in clinostatismo da supino e prono. Accenno a test di secondo livello: test di mobilità sacro-iliaca, test dei riflessi posturali antigravitari, test della marcia sul post, test kinesiologici, ecc.

CALENDARIO

DATA

SEDE

MODULO

3-4 OTTOBRE 2020

ITA

OSTEO

24-25 OTTOBRE 2020

FRANCIA

POSTU 1

28-29 NOVEMBRE 2020

ITA

OSTEO

20-21 FEBBRAIO 2021

ITA

OSTEO

17-18 APRILE 2021

ITA

POSTU 2

15-16 MAGGIO 2021

FRANCIA

OSTEO

Dott. Raduszynski Ivan Medico Chirurgo Facoltà di Medicina e Chirurgia Parigi 13 Bobigny
Dott. Gilles Guez, Medico Chirurgo Facoltà di Medicina e Chirurgia Parigi 13 Bobigny
Dott. Cornu Sebastien Medico Chirurgo Facoltà di Medicina e Chirurgia Parigi 13 Bobigny
Dott. Marc Baillargeeat Medico Chirurgo Facoltà di Medicina e Chirurgia Parigi 13 Bobigny

COSTO DEL CORSO € 2.500

Il Corso sarà avviato soltanto al raggiungimento di 10 iscritti.

RICHIESTA INFORMAZIONI e PRE-ISCRIZIONI

Vuoi essere ricontattato dalla nostra segreteria per maggiori dettagli sul Corso,
compila il form sottostante con i tuoi dati, sarà nostra cura risponderti il prima possibile.